Stop Words: articoli e congiunzioni in ottica SEO
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Stop Words e congiunzioni in ottica SEO? Ci avete mai pensato? Che fare quando ci dicono: “fate un articolo ottimizzando la keyword “finanziamento ditta individuale”? I più ortodossi direbbero: ripeteremo nel testo più volte la parola chiave finanziamento ditta individuale senza sé e senza ma, non metteremo mai e poi mai nessuna congiunzione, manco cascasse il mondo…

Bene però qui casca anche l’asino dico io: pensiamo davvero di ritrovarci dinnanzi ad un contenuto che non ammette congiunzioni? “Finanziamento ditta individuale” riptetuto per 4 o 5 volte all’interno di un testo senza specificare né “per” “con” “e” ecc… diventerebbe un bel delirio, cerchiamo di essere seri.

Stop Words, ovverosia articoli e congiunzioni: facciamo il punto

Punto importante della faccenda: come stop words in ottica SEO si intendono tutte le così dette congiunzioni, queste ultime sono “parecchio invise” ai motori di ricerca solo se vengono inserite nelle url dei nostri articoli, ex.

Congiunzioni / Stop Words e il loro rapporto con le URL

https://www.effettoundici.it/congiunzioni-ottica-seo-per-un-seo-specialist/

Considerate qui che una url ottimizzata in ottica SEO dovrebbe essere diversa, senza le congiunzioni, (non fate caso al senso della frase…). In questo caso può essere considerata anche una Stop Word l’articolo indeterminato “un”, e infatti lo togliamo…

https://www.effettoundici.it/congiunzioni-ottica-seo-seo-specialist/

Congiunzioni / Stop Words all’interno di un testo ottimizzato SEO

Cosa ne deduciamo con questa piccola digressione? Che le congiunzioni, dunque le stop words da evitare se inserite dentro le url, sono invece del tutto ammissibili se inserite all’interno di un testo, dunque non disorientano Google dal concentrarsi sulla parola chiave alla quale state puntando in origine “finanziamento ditta individuale, la quale la potrete trattare nel vostro contenuto come “finanziamento per ditta individuale” “finanziamento per la vostra ditta individuale” ecc.

Anche se il Keyword Planner di Google ci dice che avendo un volume di ricerca a sé “finanziamento per ditta individuale” rappresenta una parola chiave distinta da quella senza stop words, non vuol dire nulla, Google è intelligente e capisce a quale parola chiave principale stiamo puntando.

stop words

Google lo capisce a maggior ragione se la parola chiave munita di Stop Words non ha un volume di ricerca proprio, dunque non è papabile per essere considerata una keyword a sé stante.

stop words in ottica SEO

 

Stop Words

Contenuti con Parole Chiave Secche senza Congiunzioni

Avete mai provato a leggere qualche testo orribile completamente scritto solo esclusivamente per i motori di ricerca? Ci sono a volte sul web dei disastri linguistici, robe che stanno in piedi solo agli occhi di Google e che non rispettano nessuna cognizione sintattica per un utente medio, anzi, mettono in fuga qualsiasi utente si trovi di fronte a questi pasticci “super SEO”…

Google non è stupido

Vi dico una cosa importante, un trucchetto che potete utilizzare se il vostro capo invece è totalmente ortodosso in materia e non vuole assolutamente che si scriva “finanziamento per ditta individuale” o meglio: vuole che la kw secca “finanziamento per ditta individuale” venga ripetuta almeno 3 volte nel testo (e un po’ ha anche ragione e ora vi spiego come fare, del resto Google è comunque sempre una macchina, bisogna “roboticamente accontentarla in tal senso”…)

Premessa, a Google proprio non interessa che voi siate ortodossi sull’utilizzo della chiave secca, è intelligente a tal punto da capire che alcune chiavi in ottica SEO, prettamente secche non possono esistere come abbiamo visto prima all’interno di un testo scorrevole, e dunque non punisce l’utilizzo delle congiunzioni… ma se vogliamo proprio essere puntigliosi? Del resto fidarsi è bene e non fidarsi è meglio di Google… dunque che fare?

Utilizzare “la keyword secca” solo nei titoli dei nostri paragrafi e sottoparagrafi, H2 e h3, ripeterla lì, incastonata dove all’occhio umano “meno duole” l’utilizzo scorbutico della lingua italiana. Quando si ha in mano un titolo secco, si ammette molto più facilmente lo sghiribizzo linguistico proprio nell’espressione di frasi asciutte del tipo…

Finanziamento ditta individuale: le novità del momento

oppure

Finanziamento ditta individuale: vediamo nel dettaglio in cosa consiste

Insomma That’s it, questo è il mio pensiero SEO sulle congiunzioni e sulle così dette Stop Words… 😉 Se dovete o volete insistere con una chiave secca che nella sua morfologia è sprovvista di stop words e di congiunzioni, ecco che vi vengono in aiuto i titoli e i sottotitoli dei paragrafi.

stop words