Cosa sono le previsioni di ricerca in ottica SEO - Effettoundici
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Oggi vediamo insieme cosa sono le previsioni di ricerca in ottica SEO. Attenzione infatti a non confondere le previsioni di ricerca con le ricerche correlate, queste ultime infatti a differenza delle previsioni di ricerca sono delle vere e proprie parole chiave… e allora le previsioni di ricerca cosa sono? O meglio, che tipologia particolare di parola chiave rappresentano? Lo scopriamo insieme.

Previsioni di ricerca definizione

Le previsioni di ricerca sono delle “ricerche previste” da Google in relazione ad una specifica parola chiave, d’ora in avanti questa query la chiameremo parola chiave principale.

Ok, ma le previsioni di ricerca?

Sono delle parole chiave correlate alla principale che però anziché già correttamente formate, sono in itinere. In realtà non è proprio così secca la definizione.

Se andiamo infatti ad analizzare le previsioni di ricerca in maniera super precisa, ad esempio quelle relative alla parola “gnocchi” ecco che vediamo che alcune specialità tipiche sono già parole chiave ben definite e con un preciso volume di ricerca di traffico mensile.

previsioni di ricerca

Come interpretare le previsioni di ricerca?

Interpretarle indubbiamente non è agevole, sono parole chiave che si stanno formando o che si sono già formate in correlazione ad una chiave principale e che dunque essendo previste in futuro, possiedono un volume di ricerca variabile, addirittura in alcuni frangenti ancora in fase di formazione.

Per essere ancora più corretti, non è tanto il “volume di ricerca mensile” in fase di formazione, è proprio il volume di ricerca mensile in fase di formazione in relazione alla semantica della parola chiave, anch’essa in fase di formazione.

Nel senso, ci sono comunque ricerche correlate “fatte e finite” che sono tali ma senza un volume di traffico considerabile, inferiore alle 10 persone al mese, per quanto “inesistenti” queste sono comunque parole “ferme”, immutate per un certo lasso di tempo: invece la previsione di ricerca possiede proprio un moto perpetuo di ricerca che si estende verso il futuro.

Detto ciò, qui si va sul serio a spaccare il capello e tutto quanto detto è pura teoria.

Ognuno su questo tipo di argomento, previsioni di ricerca e ricerche correlate, ha la sua opinione in ottica SEO, e va bene così. Ci sentiamo di dire a ragion veduta che non esistono dogmi da seguire e guru a cui troppo affezionarsi per questo genere di interpretazioni, la SEO è anche e comunque interpretazione, libera, di come funziona l’algoritmo di un motore di ricerca e non solo.

Consulenza SEO? Scrivici, la prima è gratuita