Come diventare Social Media Manager - Effettoundici
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Al giorno d’oggi sono tante e diverse le nuove posizioni lavorative che si stanno affermando. Tra queste incontriamo, ad esempio, la figura del Social Media Manager che nel suo settore è un vero e proprio pilastro. In questo articolo andremo a scoprire di cosa si tratta, di cosa si occupa, e di come poter diventare un Social Media Manager professionista.

Chi è il Social Media Manager professionista

Prima di capire come diventare Social Media Manager è necessario capire chi sia. Con questo termine così particolare si sintetizza una figura professionale che ha notevoli qualità e tante competenze in campo digitale ma anche nei settori del marketing e della comunicazione. Molto spesso, e sempre più frequentemente, non si tratta di un solo individuo ma di una squadra che viene fondata nelle aziende con lo scopo di ottenere gli obiettivi che ci si prefigge. Il Social Media Manager un tempo non esisteva, ma oggi, con la tecnologia e l’esigenza di portare le nostre aziende online e sui social network, la sua presenza è diventata essenziale. Grazie a lui è possibile creare pagine aziendali, stabilire i canali di comunicazione, decidere quali contenuti deve lanciare un’azienda e molto altro. Possiamo dire perciò che il Social Media Manager è il professionista che si occupa di gestire la pubblicità, il marketing e la comunicazione di un’azienda online sia sui suoi social network che sul suo sito web.

Di cosa si occupa il Social Media Manager?

Come abbiamo detto le sue competenze sono molte ed anche i suoi compiti, vediamo perciò quali sono le sue principali mansioni:

  • Si occupa di studiare e creare strategie di comunicazione e di marketing sia per aziende, che per piattaforme e-commerce, per personaggi famosi ma anche per liberi professionisti. Insomma, se per un qualsiasi motivo avete necessità di aprire dei canali social e volete renderli popolari allora avrete bisogno di questo professionista. La strategia che va a creare il Social Media Manager è personalizzata sulle esigenze di uno specifico cliente o uno specifico caso, non può, perciò, essere in alcun modo copiata. Di fatti ad essere premiati online sono solo i creativi, tutto ciò che risulta essere copiato o troppo simile ad altri molto spesso non viene considerato.
  • Si occupa di creare piani editoriali per ogni social network stabilendo orari e giornate migliori per la pubblicazione.
  • Monitora le varie performance dei vari post che sono lanciati online e anche le interazioni che esse hanno generato. Solo in questo modo è possibile stabilire se la strategia sta funzionando oppure no.
  • Si occupa di interagire con i vari utenti che lasciano commenti, messaggi, e molto altro all’interno dei social network del cliente.
  • Gestisce la community e la crea. Stabilisce qual è il modo migliore per creare la community del suo cliente e dopo di che si occupa di gestirla al fine di aumentarla e di arrivare ad ottenere sempre più interazioni.
  • Gestisce le emergenze quando ad esempio ci sono momenti in cui qualcosa non funziona oppure l’azienda è sotto attacco da parte degli utenti per qualche motivo in particolare.
  • Produce materiale da pubblicare online come fotografie, slide, video, immagini e quant’altro.

Tutto questo è ovviamente solo una parte, ci sono molte altre mansioni e molti altri fattori da considerare.

Tutti i Social Media Manager svolgono questi compiti?

La risposta è no. Tutto dipende dagli accordi che si prendono con i clienti, molti clienti preferiscono rispondere da soli agli utenti oppure tanti altri producono loro stessi il materiale grafico da pubblicare online. Infatti nel caso in cui si tratti di uno shop di abbigliamento, di un ristorante o di un altro tipo di attività fisica dobbiamo considerare che le fotografie e le immagini sarà il cliente a doverle procurare, eventualmente poi il Social Media Manager può migliorarle e ottimizzarle per renderle più appetibili.

Come si diventa Social Media Manager?

Al giorno d’oggi non c’è ancora un percorso prestabilito per svolgere questa professione. Infatti non è ancora regolata da alcuna legge. Quindi chiunque abbia le competenze e la voglia di studiare e apprendere questa professione può iniziare a lavorare in questo settore. Ovviamente se si hanno studi pregressi in marketing e in comunicazione si ha un punto a vantaggio, in alternativa potrete seguire dei corsi specifici per apprendere le nozioni più importanti. Se non vuoi imparare da solo puoi sempre affidarti ad uno dei tanti percorsi che scuole private e non stanno offrendo negli ultimi tempi per apprendere questa professione.

Quali sono le competenze necessarie per diventare un Social Media Manager?

Ecco le principali competenze che ti occorreranno per diventare un Social Media Manager:

  • Conoscere e saper utilizzare tutti i social più utilizzati. In particolare Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, YouTube, TikTok ma anche con l’utilizzo dei blog.
  • Bisogna conoscere l’italiano ed avere ottime capacità comunicative e saper argomentare un qualsiasi argomento.
  • Essere in grado di elaborare strategie di marketing e comunicazione efficaci in breve tempo.
  • Calma e pazienza perché molto spesso ci si imbatterà in utenti maleducati, in commenti offensivi e anche in commenti non proprio belli e dovremo sempre rispondere con garbo ed educazione.
  • Sviluppare competenze in marketing e comunicazione.
  • Saper interagire con gli utenti online.
  • Saper utilizzare programmi di grafica.
  • Riuscire a creare delle campagne semplici e sponsorizzate efficaci.
  • Essere in grado di identificare il target di riferimento e creare dei contenuti in grado di attrarlo.

Cos’altro fare?

Come ti abbiamo anticipato un corso base di marketing, comunicazione o economia potrebbero essere un valido aiuto per intraprendere questa professione con le basi giuste. Nulla però toglie una bella esperienza sul campo mentre apprendi in maniera autonoma o scolastica le competenze necessarie. Prima di poterti definire un Social Media Manager dovrai fare il tuo periodo di gavetta in cui la tua professione sarà identificata in Social Media Junior. Quest’ultima figura affianca il Social Media Manager aiutandolo nelle mansioni di ogni giorno e al tempo stesso apprendendo tutto ciò che è necessario sulla professione.