AnswerThePublic: come funziona e a cosa serve
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Avete mai sentito parlare di AnswerThePublic? AnswerThePublic è lo strumento a mio avviso più completo in assoluto per quanto riguarda l’analisi e l’utilizzo delle ricerche correlate – dunque tutte quelle parole chiave specifiche che di fatto sono correlate ad una chiave principale –  ma non solo.

È anche lo strumento più utile per tutte quelle keyword phrases che si definiscono previsioni di ricerca, diverse dalle ricerche correlate perché si tratta di pure e semplici “espressioni di ricerca” che gli utenti hanno manifestato inserendo una query su Google in un certo periodo e che Google prevede che cercheranno ancora, sempre in relazione ad una parola chiave “principale”.

A cosa serve AnswerThePublic

Sembra tutto un po’ complesso, quindi procediamo con ordine e andiamo a vedere perché  AnswerThePublic è utilissimo per un SEO Copywriter oggi.  AnswerThePublic è utile perché in un unico strumento non solo ci viene offerta la parola chiave correlata alla principale che stiamo cercando, ma ci viene dipinta in maniera sontuosa l’intenzione di ricerca che sta attorno a quel tipo di keyword. E come viene fatto questo? Tramite le previsioni di ricerca.

Cosa sono le “parole chiave correlate” e le “previsioni di ricerca”: due concetti distinti

Sulle parole chiave correlate in questo blog direi che abbiamo già detto abbastanza e dunque vi rimandiamo ad uno dei nostri articoli più letti! Per quanto riguarda le previsioni di ricerca, invece, bisogna tenere conto di alcuni fattori che andiamo ad analizzare proprio in questo post.

Google Suggest mette in evidenza le previsioni di ricerca, le quali non sono delle vere e proprie parole chiave correlate, anche se di fatto, badate bene, lo sono in un certo qual senso per la loro “connessione semantica con la query principale”.

Le previsioni di ricerca rappresentano dunque suggerimenti che Google ti sta dando in relazione ad un qualcosa che stai cercando in base alle ricerche che stanno facendo (e faranno sempre di più in futuro) gli utenti sul web in quel preciso momento sempre in connessione alla parola chiave principale che hai inserito come query.

Sembra anche qui assai ingarbugliato e complicato, ma è tutto molto semplice. In poche parole ecco cosa voglio dire, questo che vedi qui sotto: i suggerimenti di Google, parliamo proprio di questi, queste sono le previsioni di ricerca.

answerthepublic

La schermata successiva mostra invece lo strumento per l’analisi e dunque l’utilizzo delle parole chiave correlate in relazione alla keyword “riscaldare casa”.

ricerche correlate

Come funziona AnswerThePublic?

AnswerThePublic funziona così: basta accedere alla homepage del sito ufficiale, selezionare il db italiano ed inserire la kw che ci interessa e guardate che figata!

answerthepublic

Ecco che cosa ci appare quando premiamo il pulsante Get The Questions, ci appaiono tutte le domande che gli utenti si stanno ponendo in questo momento in relazione a questa parola chiave/concetto. Come interpretare le sezioni “Questions” e “Prepositions”?

Ecco forse è un po’ questo il difficile di AnswerThePublic.

answerthepublic.com

E dopo aver dato un’occhiata alle “Questions” Guardate bene le misteriose “Prepositions”…

answerthepublic

Morale della favola… io credo che alla fine, senza doverci troppo scervellare su come si definiscono questi due panieri di parole chiave che AnswerThePublic ci mostra, ci dobbiamo accontentare di una usability eccezionale, e soprattutto del fatto che AnswerThePublic ci dia una mega panoramica di parole chiave correlate e di previsioni di ricerca… anche se è complicato distinguere quali sono e quali il tool stesso intende per correlate e quali intende per previsioni di ricerca…  ma va bene così.

Io dico che dentro Questions risiedono le correlate o meglio, le domande che gli utenti si pongono in relazione alla chiave principale che stiamo analizzando e alle sue relative correlate, quindi qualcosa di ancora più profondo di una pura e semplice correlazione. Nell’altro contenitore, in “Prepositions”, invece risiedono le previsioni di ricerca e le relative correlate alle previsioni di ricerca. Parere mio personale 🙂

AnswerThePublic non più free se non con poche funzionalità (aggiornamento Nov. 2019)

Come era legittimo immaginarsi, AnswerThePublic da un po’ di tempo a questa parte ha smesso di essere free per ricerche di utenti che cercano in italiano nel mercato italiano. Quindi ci dobbiamo accontentare di scandagliare le ricerche in lingua italiana in altri mercati, ad esempio quello inglese, se vogliamo utilizzare gratuitamente questo splendido tool.

Le risposte del SEO Copywriter moderno

Al di là di tutto, questo strumento è eccezionale per un motivo: tramite questo tool sappiamo esattamente le risposte che i nostri testi devono dare alle domande, dunque alle query degli utenti che cercano un determinato prodotto/servizio o un infoprodotto o informazioni di qualunque tipo all’interno del nostro blog/comparatore/sito eCommerce eccetera.

Tutto questo è perfetto per un SEO Copywriter, che oggi non deve far altro che costruire testi: belli, SEO friendly e leggibili per gli utenti come per Google. Questi testi però devono essere soprattuto in grado di rispondere alle domande e dunque alle esigenze più tecniche e specifiche di un utente, che su Google è a caccia di informazioni in maniera talmente consapevole che, dalle cose che legge, vuole assolutamente trarre delle precise risposte e soprattutto delle risposte concrete orientate alla risoluzione di tutta una serie di problemi!