Hootsuite e altri tool di social media management molto utili  1
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Per chi non lo conoscesse, Hootsuite è un tool molto utilizzato per il social media management. In pratica, grazie a Hootsuite è possibile collegare più account per utilizzare i social in modo efficiente e pianificare la pubblicazione dei vari post.

Oggi, però, vogliamo parlarvi anche di altri tool di social media management che consideriamo molto validi e che possono essere una valida alternativa a Hootsuite.

hootsuite

Che cos’è Hootsuite

Prima di parlarvi degli altri tool per l’organizzazione dei vostri post sui social networks, vogliamo ritornare un attimo su Hootsuite, il tool di social media management più conosciuto.

Senza ombra di dubbio, Hootsuite è uno strumento utilissimo perché aiuta ad organizzare in modo intelligente tutti i canali social, unendoli in un’unica piattaforma. Questo tool, nello specifico, supporta 35 social network, tra i quali (I più popolari anche in Italia) Instagram, Facebook, Google+, Twitter, Pinterest e Linkedin.

Non solo. È anche efficace per quanto riguarda l’analisi dei social, il cosiddetto social media monitoring, ed è  comodo per comunicare con il proprio target.

Sul lato più “tecnico”, Hootsuite utilizza un design basato sulle kanban board interattive, si basa su SaaS, ed è raggiungibile facilmente e velocemente oltre ad essere a disposizione di più collaboratori (lo può usare anche un intero team di lavoro).

Svantaggi di Hootsuite

Ma perché oggi vogliamo parlarvi di altri tool di social media management? Anche se, come avete visto, da un lato Hootsuite è uno strumento che – se impostato correttamente – offre innumerevoli vantaggi, dall’altro presenta alcune problematiche che è giusto mostrarvi.

Vediamo insieme gli svantaggi di Hootsuite.

  • Non è al passo coi tempi, ovvero con il più recente sviluppo del web. Pensate che l’ultimo update importante del design risale a più di 3 anni fa, e questo è abbastanza visibile… lato usability ;(
  • L’interfaccia è poco intuitiva. Rimanendo in tema design, l’interfaccia della piattaforma non è affatto adatta a chi è alle prime armi!
  • Non consente la gestione della visibilità dei commenti degli utenti, quindi anche i commenti “da censurare” (pensate ai commenti Facebook) rimangono visibili a lungo, rischiando di danneggiare voi o la vostra società
  • Mancato collegamento a Instagram, ovvero uno dei social più utilizzati e amati del momento. L’utente non riceve i nuovi post Instagram ordinati uno per uno ma deve cercarli da solo nei vari thread di immagini.
  • La versione di Hootsuite a pagamento costa “abbastanza”: 20 euro mensili per lavorare fino a 3 persone su massimo 10 profili nei social network; 100 euro per 5 persone e 50 profili; mentre le aziende con più di 5 collaboratori devono acquistare la versione Enterprise che costa tra gli 800 e i 1.200 euro al mese per ogni utente!
  • L’assistenza clienti di Hootsuite non prevede un supporto telefonico e in generale è molto lenta, a meno che tu non sia un cliente Enterprise.

Altri tool di social media management

(prezzi dei tool aggiornati ai siti ufficiali 10/01/2019)

Eccoci arrivati al punto. Quindi, al posto di Hootsuite, quali tool per la gestione dei social media si possono utilizzare? Oggi vi presentiamo altri strumenti validissimi per il social media management.

Buffer 

Il primo tool che vogliamo presentarvi si chiama Buffer e permette agli utenti di pubblicare i propri contenuti su più social network (Instagram, Facebook, Twitter, Pinterest, LinkedIn, Google+, …), grazie alle cosiddette queue, ovvero le code, dove è possibile pianificare i post. I post possono essere pubblicati su uno o più social e possono essere di vario genere, dall’articolo al video!

Si tratta di un programma facilissimo da usare ma anche efficiente perché permette di pubblicare i contenuti in determinati orari impostati dall’utente, offre un buono strumento di analisi e, grazie a Pablo, è possibile ottimizzare le immagini per i vari social.

Buffer è disponibile nella versione gratuita per un singolo utente e nella versione avanzata a pagamento al costo di 10 euro al mese. Per i team è disponibile la versione Business (che va dai 100 ai 400 euro a seconda del numero dei collaboratori) e per le aziende quella Enterprise a circa 900 euro al mese.

hootsuite

Kuku

Kuku è un tool di social media management lanciato nel 2015 e da allora in continua evoluzione.

Attualmente supporta Facebook, Twitter, Pinterest, Tumblr e Linkedin, oltre ai social network russi vk.com e ok.ru, ma è pronto a supportare nuovi network.

L’interfaccia di Kuku è semplice e intuitiva: i post sono suddivisi in canali e i dati analizzati sono raccolti in una dashboard interattiva veloce e minimale (ma disponibile solo nella versione a pagamento).

La piattaforma è fruibile gratuitamente per un solo utente o, se siete un team, al costo di 10 euro al mese per ogni partecipante.

Stacker

Un’altra valida alternativa ad Hootsuite è Stacker, uno strumento per la gestione degli account su Facebook, Twitter, Linkedin e Pinterest che permette di postare contemporaneamente su più profili e pianificare anche l’ora di pubblicazione.

Inoltre, con Stacker potrete comunicare direttamente con gli utenti che vi scrivono o vi menzionano attraverso i social.

Anche qui abbiamo un tool di analisi che riassume le statistiche più interessanti in modo semplice e chiaro e un design ordinato e accattivante.

La versione gratuita di Stacker permette di collegare fino a 4 account; in più esistono diversi modelli a pagamento:

  • Amazing per un utente + collegamento fino a 12 account al prezzo di circa 10 euro al mese
  • Team per un massimo di 5 utenti e fino a 25 account al costo di 50 euro mensili
  • Studio per un massimo di 10 collaboratori e 150 account a 100 euro al mese
  • Agency per un massimo di 25 collaboratori e 150 account al prezzo di circa 250 euro al mese

SocialPilot

Adesso vogliamo parlarvi di SocialPilot, un tool dedicato alle aziende che vogliono unire CRM e social media management. Sì, perché SocialPilot è anche un’ottima piattaforma di marketing con la quale progettare strategie di marketing e portare avanti campagne.

È possibile pianificare e condividere su larga scala articoli, tweet, foto e post che vengono anche ottimizzati a seconda del social network in cui vengono condivisi. Quali social supporta? Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn, Pinterest, Tumblr, vl.com e ok.ru.

Rispetto ai tool che abbiamo visto, il design di SocialPilot è un po’ più complesso ma per gli strumenti che offre ne vale la pena: pianificazione post, branding, calendario, varie estensioni browser, gestione dei clienti, strumento di analisi,ecc.

Insomma stiamo parlando di uno strumento per esperti del settore, che in genere viene acquistato dalle aziende nelle sue versioni a pagamento:

  • Basic consente al singolo utente di collegare fino a 10 profili e condividere al massimo 50 post al giorno, al costo di circa 5 euro al mese
  • Growth Hacker include un massimo di 5 collaboratori, 100 account collegati e fino a 200 post al giorno + strumenti come il branding e la pianificazione contemporanea di più post. Il costo è di circa 10 euro mensili
  • Business consente un massimo di 20 collaboratori con 200 account e 500 post a circa 15 euro al mese

AgoraPulse

Infine, come alternativa ad Hootsuite, c’è AgoraPulse, un programma completo per il social media marketing che supporta Facebook, Twitter e Instagram.

Cosa offre? Supporto per le chat, dashboard, timeline, tracciamento per tutti i post, ricerca e filtri tramite parole chiave, strumenti di analisi e varie app per la creazione dei post. Tutti i post e i feed dei vari social vengono riuniti nel cosiddetto Inbox Zero.

Possiamo dire, inoltre, che AgoraPulse è un tool piuttosto economico, anche perché non supporta molti social importanti come Google+ e Linkedin. Dopo 2 settimane di prova gratuita, potete scegliere tra i seguenti piani tariffari:

  • Micro al costo di circa 30 euro al mese per un unico profilo
  • Small a circa 50 euro al mese per 3 profili
  • Medium a circa 100 euro al mese per 10 profili
  • Large al prezzo di circa 200 euro al mese per un massimo di 20 profili

E tutte le versioni, anche la più economica, contengono tutti gli strumenti più importanti!

E voi che ne pensate? Utilizzate Hootsuite o siete già passati ad un altro tool di social media management?

Chiedici una consulenza, la prima è gratis!

1