Cos'è un CRM: lo strumento che ci aiuta a gestire i clienti 1
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Cos’è un CRM? Oggi lo vediamo insieme cos’è un CRM e a cosa serve, ma soprattutto vediamo insieme quando il CRM è imprescindibile per un’azienda. La questione “CRM” in Italia a volte viene sottovalutata. Ok il bar del quartiere che non ha un CRM, ci mancherebbe siamo seri… ma qualsiasi organizzazione e/o attività economica che deve controllare il flusso dell’acquisizione del cliente fino a misurarlo in tutte le fasi di acquisto del prodotto/servizi e/o riacquisto è davvero decisivo.

Cos’è un CRM?

Definizione di CRM: gestionale delle relazioni tra l’azienda e i clienti e/o potenziali clienti. Non a caso CRM è l’acronimo di Customer Relationship Management.

Avere un CRM Vs Non Avere un CRM

La vita di un’azienda che non ha un CRM è condannata alla produzione forsennata, assurda, (talvolta inutile), costosa (in termini di tempo, denaro e energie) di file excel disordinati e ingarbugliati che confondono e non servono a nessuno se non che a complicare ancora di più l’andamento delle cose in azienda…

CRM

Avere un CRM significa invece ordine, ordine nella gestione del cliente e non solo. Dovete capite che il CRM è il tool che ci consente di gestire il cliente in tutte le sue fasi di approccio con l’azienda, ma attenzione, i CRM oggi possono svolgere in automatico intere mansioni che un tempo svolgevano gli esseri umani.crm-è-la-soluzione-796x398

Un CRM può fare tante cose: ci notificherà le chiamate che dobbiamo fare ai clienti, a che punto siamo con la trattativa, quanti acquisti sono già stati fatti da questo stesso Cliente in passato e non solo. Bisogna considerare il CRM come una specie di bussola utile per capire quali saranno i clienti futuri, e che cosa vorranno in termini di prodotto e servizio quelli già acquisiti, dunque in tutte le manovre che un’azienda svolge riguardo della fidelizzazione del cliente… vi sembra poco?

Il CRM è lo strumento principe della gestione del cliente all’interno di un gruppo di lavoro. Si può procedere senza CRM? Allora, certo che si può, ma è rischioso, è rischioso quando l’azienda inizia ad avere dimensioni ben maggiori del primo nucleo iniziale, magari composto da 1/2 persone, pertanto se non volete perdere tempo (e considerate che il vostro tempo è denaro) cercate in tutti i modi di dare un’occhiata a quali soluzioni di CRM possono adattarsi maggiormente all’assetto della vostra azienda.

Dovete cercare di valutare in principal modo due aspetti: il prezzo e i servizi accessori che il CRM vi può dare in rapporto a quello principale che è la gestione del cliente. A voi la scelta.

1