OptimizePress: creare landing page per le vostre campagne
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Oggi conosciamo meglio OptimizePress, un plugin che di certo nel mondo WordPress non ha bisogno di troppe presentazioni. OptimizePress è il nome dell’azienda che ha creato l’omonimo plugin WordPress ed è senza ombra di dubbio tra quelli a pagamento più utilizzati per creare landing page di valore.

OptimizePress nel tempo ha avuto tutta una serie di evoluzioni fino all’ultima release, la OptimizePress 2.0. Vediamo nel dettaglio come creare una landing page con OptimizePress e come installare e impostare correttamente il plugin.

Per prima cosa dovete recarvi nel sito ufficiale di OptimizePress e scaricare il plugin. Sottolineiamo un dettaglio di una certa rilevanza prima di iniziare la nostra guida. La versione nuova di OptimizePress per fortuna non si basa solamente su un template WP integrabile nel nostro sito, ma è oggi soprattutto un plugin vero e proprio integrabile con il template che già utilizziamo.

Cosa significa? Significa che oggi possiamo utilizzare la versione OptimizePress template, e quella plugin, a seconda delle nostre rispettive esigenze.

Costi OptimizePress

Ecco i piani tariffari, noi consigliamo “Core Package” (è già più che sufficiente), 30 landing-template di default personalizzabili al prezzo di 97 dollari più Iva! Ci verrà assegnato un piano mensile dove all’incirca verseremo 20 dollari al mese, possiamo interromperlo quando vogliamo e questo non è proprio una brutta cosa se non siamo più soddisfatti della nostra scelta!

optimizepress

Installazione OptimizePress

Una volta effettuato il pagamento all’interno del sito ufficiale di OptimizePress,  ci verrà consegnata una password relativa alla mail con la quale abbiamo effettuato la registrazione che ci consentirà di entrare nell’area Members, all’interno di quest’area scaricheremo il file zippato contente il plugin, o il template a seconda della nostra scelta. Ci toccherà a questo punto recarci all’interno del back end del nostro sito in WordPress, entrare dentro “Plugin” e caricare il file zip contente OptimizePress.

Ci verrà chiesta un API Keys, possiamo ricavare questa API Keys all’interno del nostro account OptimizePress nella sezione “Licensing”, facciamo copia incolla nel campo prestabilito e attiviamo definitivamente il plugin all’interno del backend.

Badate bene che ogni abbonamento dispone di un numero limitato di API Keys, questo vuol dire che dovremo accontentarci di utilizzare OptimizePress per un massimo di 3 siti WordPress contemporaneamente (in questo caso per chi specificatamente ha aderito al piano “Core Package” da 97 dollari).

Se siamo consulenti è fortemente sconsigliato prestare OptimizePress a clienti, lo dice anche la casa madre, “utilizzarlo solo per siti di proprietà”.

Vantaggi OptimizePress

Ricordiamo che con OptimizePress possiamo integrare i più efficienti servizi di e-mail marketing del momento, parliamo di Mail Chimp e Aweber. Possiamo integrare video all’interno delle nostre landing page con una certa disinvoltura, e soprattutto il plugin ci mette in condizione di gestire in maniera semplice ed ottimale alcuni dettagli di una campagna di digital marketing.

Un altro vantaggio di una soluzione come OptimizePress è proprio la sua estrema completezza, non solo con OptimizePress si possono creare landing page, bensì siti di membership, “sales page” ” siti webinar” e “thank you page” di grande impatto visivo e davvero molto gradevoli e performanti anche se si sceglie di scaricare la versione “plug-in” di OptimizePress e non quella template.

Impostazioni OptimizePressoptimizepress

Prima di creare una landing page, considerate di pianificare le impostazioni più importanti, quelle basilari per l’installazione di un plugin dedito alla raccolta di contatti tramite una pagina di atterraggio, stiamo parlando di:

  • collegare il software di email marketing (MailChimp ad esempio) che stiamo utilizzando per le nostre campagne di e-mail marketing a OptimizePress.
  • tracciare la pagina di OptimizePress con il medesimo codice che utilizziamo per il tracking Analytics del nostro sito. Questo genere di opzione è per forza di cose necessaria se nella creazione della nostra landing decidiamo di eliminare l’header del nostro sito, e se all’interno del tag head abbiamo installato Google Analytics. Se infatti “tranciamo” la header addio analisi!

OptimizepressUna volta che abbiamo impostato i parametri più importanti come prima accennato, nelle impostazioni di base, il plugin ci mette in condizione di poter impostare tutta una serie di parametri generali che coinvolgono anche integrazioni Facebook, ottimizzazioni SEO dei template e tutta una serie di altre questioni che avrete modo di vedere con calma scaricandovi OptimizePress.

Creare una landing page con OptimizePress

Creare una landing page con OptimizePress è assolutamente intuitivo. Recatevi su “Create New Page” e iniziate a creare la vostra pagina d’atterraggio. Dovete tenere in considerazione un fattore molto importante nel caso di OptimizePress: non c’è bisogno di nessuna conoscenza del codice HTML e CSS. Nessuna.

Nessuna perché OptimizePress mette a disposizione dell’utente una serie di “template prefabbricati”e assai personalizzabili che possono essere modificati grazie ad un framework snello, efficace ed intuitivo.

Prima di comporre la vostra landing, OptimizePress vi chiederà come intenderete compilare l’url della pagina, ovverosia con quale parola chiave (es.”/spedizioni”), questo fattore incide poiché non potrete nominare la vostra nuova landing con uno “slug” già utilizzato all’interno del vostro sito.

Ricordatevi inoltre di impostare sempre i vostri “Permalink” su “Nome Articolo” (https://www.mybluemule.com/blog/articolo d’esempio/) , è l’unica modalità possibile per creare una landing page con OptimizePress in modo corretto.

Comporre la Landing

Comporre la landing come abbiamo prima accennato è assai agevole, non c’è bisogno di una conoscenza del codice, c’è bisogno di una buona padronanza di copywriting e soprattutto di una solida conoscenza di tutte le tecniche possibili per l’acquisizione di contatti.

optimizepress

Come vedete dall’immagine, OptmizePress offre una serie di template preconfezionati. Cliccate sul vostro template/landing preferito e cominciate la creazione vera e propria della landing page.

La creazione della pagina ruota attorno al tipico concetto di “Page Builder”, ovverosia canalizzare nel “row” il “div”giusto che intendiamo personalizzare grazie alle opportunità presenti all’interno del plugin.

optimizepress

Quando terminate la composizione della vostra landing page potete salvarla in bozze. Una volta salvata in bozze ritroverete la vostra pagina all’interno della sezione “Pagine” del back end del vostro sito in WordPress, lì vedrete la vostra landing composta con OptimizePress, a quel punto potrete pubblicarla e lanciare la vostra campagna di acquisizione contatti utilizzando OptimizePress.

OptimizePress

Se ti serve un Consulente SEO, contattaci subito!