Gruppi Facebook: come e perché crearne uno
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Se ne parla sempre parecchio al giorno d’oggi dei Gruppi Facebook un po’ come a testimoniare indirettamente quanto possano essere  più efficaci delle pagina Facebook aziendali, ci siamo pertanto chiesti: può essere quest’anno l’anno definitivo dei Gruppi Facebook? Può essere questo 2020 la consacrazione del Gruppo Facebook per tutta una serie di ragioni che in questa mini guida su come si crea e si gestisce un Gruppo Facebook andremo a vedere insieme.

Forum? No, oggi Gruppi Facebook

Innanzitutto i Gruppi Facebook hanno sostituito i cari vecchi e amati forum: le funzioni di interazione fra gli utenti sono analoghe e quando si sono visti sempre meno forum in rete sono aumentati automaticamente i gruppi Facebook… chissà perché.

Mentre le pagine Facebook stanno avendo un certo e inconsueto calo, complice lo strabordare di Instagram e l’impossibilità ormai per chi lavora con Facebook di fare anche un solo piccolo ed importante risultato con “rich organiche”… ecco che i Gruppi Facebook, dunque quei Gruppetti di facinorosi che si vedono spesso su FB aizzare masse e discussioni di vario tipo stanno diventando degli “avamposti di business” molto ma molto più interessanti di quanto ci si potesse immaginare solo qualche annetto fa!

Vantaggi di avere un Gruppo FB vivo e vegeto e non solo

Il Gruppo offre dei vantaggi che indubbiamente la pagina FB aziendale non riesce (o non vuole) più offrire oggi. Qui il dogma è interagire, ed è risaputo che se si interagisce bene con i propri utenti, di solito, salvo rare eccezioni, si vende.

Creazione Gruppi Facebook

Creare un Gruppo è facilissimo, accediamo con il nostro profilo personale a Facebook e sulla barra laterale a sinistra troverete l’icona “Gruppi”

gruppi facebook

Premiamo il pulsante ed ecco che sbuchiamo all’interno di questa schermata

gruppi facebook

Premiamo il tasto blu “Crea” e il gioco è fatto… semplicissimo avete visto? 😉

Tipologie Gruppi Facebook

Dobbiamo decidere come impostare le funzionalità primarie del nostro Gruppo FB: sarà un gruppo privato? Sarà un gruppo gestito da una persona o da più persone? Sarà un gruppo pubblico? Il Gruppo avrà un regolamento? Vediamo tutto questo insieme nel modo più dettagliato possibile.

Impostare un Gruppo Facebook Privato (o lasciarlo Pubblico)

Questa è a nostro avviso l’opzione più importante in termini di “buona riuscita” e “gestione di un gruppo Facebook”. Se si crea un gruppo di supporto ad un corso a pagamento, oppure un gruppo di lavoro su determinati argomenti, è molto ma molto meglio rendere il pubblico chiuso, in pratica un gruppo al quale possono accedere solo determinate persone con il permesso dell’amministratore che deve dare una sorta di nulla osta prima che il membro possa partecipare alle conversazioni.

Se invece il Gruppo è Segreto è anche Invisibile, ( ed è in pratica un altro paio di maniche proprio perché se selezioniamo quest’opzione vuol dire che possiamo far vedere il Gruppo a chi vogliamo noi, nel senso che non lo possiamo intercettare “naturalmente” da Facebook.

i Gruppi si divono dunque in:

  • segreto  (non visibile)
  • privato
  • pubblico

Consultate anche le policies ufficiali di Facebook che di sicuro vi daranno ulteriori e più approfondite informazioni sull’argomento Gruppi Facebook

Gestione Gruppo

C’è un comando fondamentale per la gestione di un gruppo Facebook è il tasto “modera Gruppo” che è sulla sinistra della dashboard del Gruppo quando vi loggate come amministratori, lo premete e potrete da qui impostare tutto quanto concerne il relativo regolamento, i requisiti per entrare, eventuali domande che avete intenzione di porre a chi desidera entrare nel gruppo, ecc.

gruppi fb

Più amministratori di un unico Gruppo

Altra opzione disponibile per quanto riguarda i gruppi Facebook: più di una persona può diventare amministratore. Anzi, sottolineiamo una questione importante prima di continuare. Come nelle pagine Fb aziendali mettere più di un amministratore per gruppo è fortemente consigliato,:qualora così non fosse, se vi dovessero bannare l’account relativo al profilo personale FB e siete gli unici amministratori del Gruppo ecco che perdete anche il Gruppo Facebook… funziona così anche con le pagine Facebook e su questo punto Facebook è irremovibile, perdete il Gruppo in maniera definitiva! Fate attenzione.

Scopri come ripristinare il tuo account FB ADS bannato

Connettere Pagina

Connettere una pagina Facebook aziendale ad un Gruppo può essere la miglior mossa per dare compattezza al vostro progetto web, le persone che bazzicano il gruppo scopriranno che dietro al Gruppo c’è un organizzazione specifica, un’azienda, un brand ecc.

Connettere una pagina aziendale ad un Gruppo è facilissimo:

Entra nella pagina che vuoi collegare al tuo Gruppo e sulla sinistra premi il tasto “Gruppi”

Gruppi Fb

in automatico ti si aprirà una schermata come vedi qui sotto e il gioco è fatto!

Gruppi Fb

La miglior strategia per far crescere i Gruppi?

Di certo non è spammare gruppi qui è là su Facebook, la migliore in assoluto comunque ve la diciamo subito ed è quella di far in modo che persone che acquistano un qualcosa prodotto/servizio possano richiederne l’accesso per avere ulteriori info preziose e correlate al prodotto acquistato.

Detto ciò per far crescere in maniera intelligente i nostri Gruppi è sempre consigliato lavorare di mail marketing con i contatti profilati che abbiamo ricavato da campagne lead generation!

Monetizzare con un Gruppo FB

Sono ottimi i Gruppi quando diventano delle communities vere e proprie, con un guru al centro come amministratore del Gruppo e tutti gli altri membri fruitori di prodotti e servizi; insomma capite bene quanto può essere importante per chi vende online la gestione di una community numerosa e capace di dialogare.

Carpire parole chiave per i post del nostro blog tramite i Gruppi Facebook

Come già citato più volte all’interno di questo blog i Gruppi Facebook sono davvero fonte di ispirazione per i SEO Specialist più incalliti, è proprio all’interno dei Gruppi FB che abbiamo notato che si possono anticipare i trend di nuove parole chiave e argomenti correlati in fase di formazione, nuovi trend per intenderci.

Se si osserva bene il feed delle conversazioni e del “botta e risposta” siamo di fronte ad una fonte inesauribile di idee per i nostri contenuti, e non solo, siamo dinnanzi ad una vera e propria fucina di creazione di parole chiave.

Gli utenti sul Gruppo di scambiano informazioni, rimodellando termini su termini e poi possibilmente, dipende dai settori, non sempre ovviamente accade si va su Google a cercare quella tal cosa… 😉

pagina facebook connettere gruppo

Hai bisogno di un consulente Facebook, contattaci subito!