Mania Infobusiness: cos'è e cosa sono gli infoprodotti
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Si sente spesso parlare di InfoBusiness… vediamo insieme di cosa si tratta e come mai questo termine oggi è un po’ sulla bocca di chiunque si occupi di marketing online.

Cosa vuol dire InfoBusiness.

InfoBusiness è una parola che notiamo in questi giorni un po’ troppo utilizzata, o meglio, “infelicemente utilizzata a tratti”. Nel senso, non si riesce a venirne bene a capo proprio del concetto in sé e per sé di Infobusiness.

Proviamo a fare ordine.

Infobusinss vuol dire fare business con gli InfoProdotti. Ma che cos’è un infoprodotto? Un infoprodotto è essenzialmente un’informazione premium che per averla siete disposti a sborsare una certa cifra.

Ok ma di cosa stiamo parlando nello specifico? Fate uno sforzo ragazzi… si tratta di ebook, videocorsi, framework / template per poter fare qualcosa… e perché no anche ricette, guide specifiche su un determinato argomento, insomma un qualcosa per cui la gente pagherebbe per ricevere quell’informazione!

Già, avete capito bene, non tutte le informazioni che girano nel magico mondo del web per ovvie ragioni sono gratuite ed eccoci dunque entrati di diritto nel magico mondo degli infoprodotti e dell’infobusiness… tutto qui, semplice no?

Formazione e InfoBusiness: due cose simili ma differenti

Attenzione però, prima di buttarvi a capofitto nella creazione del vostro primo infoprodotto e dunque nell’impostazione del vostro infobusiness, ecco che vi voglio far ragionare su alcuni punti cruciali della vicenda.

Fare un infoprodotto è vendere un’informazione come avete potuto capire, ma non vuol dire necessariamente far formazione. La formazione è un qualcosa di diverso, è vero si può fare formazione di ottimo livello anche tramite ebook, manuali e videocorsi, ma tutto ciò, niente a che vedere con un infoprodotto.

Nel senso la formazione, nella sua forma canonica è un percorso in cui il docente, o la struttura che sostiene quest’ultimo mette a disposizione dell’utente/studente tutta una serie di strumenti didattici, tra cui un metodo di erogazione dell’informazione che altro non è che appunto “mera formazione”.

Nel caso dell’infoprodotto il video-corso o comunque l’ebook, non vengono strutturati nei termini appena citati, sono soltanto il prodotto di una consulenza racchiusa sotto un altro formato.

Perché il successo degli infoprodotti

Perché i consulenti, me compreso, sono stanchi di fare consulenza time consuming e a volte nemmeno ben pagata, o meglio sono stanchi dei classici dilemmi del rapporto consulenziale tra cliente e fornitore: menarsela per la questione pagamenti, tutte le beghe che il Cliente ha in qualsiasi lavoro custom, preventivi, preventivi non accettati, sconti, ecc.

Racchiudendo il vostro sapere in una mini capsula da 39€/49€/59€ e in alcuni casi perché no (High Ticket come dicono in molti oggi online) 1200€, insomma dipende – dipende dall’incrocio fra domanda e offerta di quel determinato argomento – ecco che la potrete vendere a migliaia di persone ed eviterete di farvi strozzare dall’incubo “time consuming” che tutti i consulenti hanno e finalmente potrete rendere la consulenza un prodotto (e molto meno un servizio) facilmente scalabile e vendibile a centinaia se non migliaia di persone in tutto il mondo.

Come lanciare un infoprodotto: funnell, lista mail e campagne

Lanciare un infoprodotto non è facile. Non è facile perché tanti lo fanno in tutti i settori possibili disponibili, e lo fanno anche in tutti i formati, ed è difficile trovare varchi e nicchie nuove di mercato.

Non solo, i costi di acquisizione del Cliente si stanno notevolmente alzando e sia Facebook ADS che Instagram ADS non sono disposti a fare sconti per quanto riguarda il costo del traffico.

Non è solo l’ADV che funziona negli infoprodotti, c’è anche tutto il canale organico, la SEO e a nostro avviso Youtube, sono proprio questi ultimi a mio avviso i territori più belli per fare content marketing e dunque lanciare i vostri infobusiness.

Una volta stabiliti i canali di acquisizione traffico ecco che possiamo andare a giocarcela con un funnel e dunque con la gestione accurata di una lista mail capace di trasformare i lead in prospect e di coltivarli nel tempo.

Non è facile lanciare un infoprodotto e dunque realizzare delle manovre di marketing online per promuovere un infobusiness. Se ne hai una “assennata” e hai bisogno di un consulente di web marketing, puoi scriverci a   info@effettoundici.it

in meno di un attimo saremo da te 🙂