SEO significato: ma cosa vuol dire fare "SEO"? - Effettoundici
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Cosa significa fare SEO? Oggi tanti usano questo termine, forse a volte anche in maniera un pochino inopportuna, diciamo che bisogna capire esattamente cos’è la SEO prima di identificarsi come consulenti SEO o forse peggio ancora come agenzie che si occupano di SEO. Non solo, cerchiamo di capire cos’è la SEO soprattutto prima di rivolgerci ad un consulente SEO. Procediamo con ordine e vediamo insieme cosa possiamo comprendere tramite questo post… ovviamente dedicato alla SEO.. 🙂

Chi svolge un‘attività SEO altro non fa che occuparsi di web marketing, nello specifico si occupa di “posizionamento nei motori di ricerca di alcune determinate parole chiave”.

Quando vai su Google e digiti la parola “Offerte ADSL”, troverai sia dei link a pagamento – in verde – e (appena sotto) tutta una serie di link inerenti articoli e pagine di svariati siti. Perfetto, un SEO Specialist contribuisce a mettere nelle prime posizioni di Google proprio quei link, che altro non sono che le porte che proiettano il tuo potenziale cliente all’interno del tuo sito.

piccolo inciso. Non tutte le parole che ci vengono in mente “bbhuhjndkjdjdn” sono parole chiave, sono parole chiave quelle che Google definisce parole chiave grazie ad un volume di ricerca mensile preciso e definito

E qual è il tool che ci dice tutto questo? Sono tanti i tool SEO che ci indicano quali sono le parole chiave per le quali possiamo essere di fatto concretamente posizionati su Google. Google mette a disposizione uno strumento ufficiale che si chiama, Strumento di Ricerca delle Parole Chiave all’interno di AdWords.

I 3 filoni della SEO

SEO “Search Engine Optimization” è dunque un acronimo che significa semplicemente quanto detto in precedenza, è un sottoinsieme del web marketing e si espleta in 3 modi, (i 3 filoni della SEO, come li chiamiamo noi di Effettoundici):

Eccoli, i 3 compartimenti della SEO. Esistono infatti specialisti di SEO, lato tecnico, di contenuti SEO e di Link Building, di solito all’interno di un grande team di digital marketing e questi 3 specialisti riportano tutto all ‘Head of SEO, ma questo è un altro discorso… ritorniamo al significato della SEO

Cosa vuole dire oggi fare SEO?

Oggi fare SEO non vuole dire soltanto fare: SEO Tecnica, SEO Copywriting e LInk Building. Oggi fare SEO vuol dire molto di più. La SEO è morta, vi ricordate quando anni fa si sentiva spesso dire in giro questa frase? Ecco ci si sbagliava, la SEO è più viva che mai, solo che oggi è comunque riduttivo riassumerne il concetto in questi sottoinsiemi appena citati. La SEO è ben altro.

Oggi fare SEO significa immergersi nel mondo del digital marketing lato prodotto.

Ok, spieghiamoci meglio. La SEO oggi esprime a pieno l’attenzione di un’azienda nella cura del proprio prodotto/servizio, saranno pertanto gli stessi utenti a contattare il sito/azienda rilevato nelle prime posizioni di Google per mezzo di alcune specifiche parole chiave.

Capite che tutto il paradigma cambia? Questo è inbound marketing puro, in sostanza il tuo sito attrae in automatico clienti, sì, sembra una follia, ma la SEO è anche e soprattutto questa.

A differenza di qualsiasi altra attività di marketing diretto che agisce in outbound e che si basa su tutto un altro concetto: l’azienda va verso il potenziale cliente.

Non che quest’ultima azione di marketing sia “delittuosa” per carità, anzi sottolineiamo come un’azienda sana per stare sul mercato e fare la sua onesta figura non può non vivere che di questi due binari: acquisizione del Cliente lato SEO e acquisizione di Clienti tramite AdWords, Facebook ADS, DEM, ecc 🙂

I contenuti nella SEO

SEO è dunque offrire credibilità della propria azienda sia di fronte agli occhi di Google che di fronte a quelli degli utenti…. e come lo si fa? Semplice, lavorando sui contenuti. Il prodotto è il contenuto, la SEO è 50% contenuti (25% SEO Tecnica, 25% Link Building). E’ geniale questo link mentale che si crea fra il concetto di “scrivere un contenuto” e “migliorare un prodotto”, ebbene è proprio così… 😉 Tutto verte ovviamente nella percezione dell’utente che visita quel determinato sito… a volte poi la realtà è un’altra cosa (purtroppo).

Adesso vi facciamo un piccolo esempio.

Effettoundici è editore/proprietario di LaraMind, ok, una piccola scuola che si occupa di formazione/consulenza Laravel e Vue.js, due framework, rispettivamente di PHP e JavaScript. Qual è il miglior modo per una scuola di migliorare il proprio prodotto? Certamente direte voi: la qualità degli insegnanti e dei materiali della scuola? OK, facile fin qui, ma come comunicare tutto questo?

Con un blog ottimizzato in ottica SEO! A quel punto, (tempo di permanenza degli utenti sul sito in primis, qualità dei contenuti e non solo…) allora vedrai che il tuo sito inizierà man mano a conquistare sempre più parole chiave nelle prime posizioni di Google nel tuo settore di riferimento, specie se è di nicchia… anche perché tu sul tuo blog cosa pubblicherai? Chi sono questi formidabili insegnanti, nomi e cognomi (autorship del sito) e i pdf dei materiali (qualità dei contenuti)… poi ovvio, dovrai farlo con regolette SEO di scrittura per il web che ti possiamo insegnare nel nostro progetto formativo ScritturaSEO, ma questa è un’altra storia… 😉

Il significato della SEO è in gran parte questo oggi:  un potente “specchio” delle dinamiche della qualità del tuo prodotto/servizio che viene espresso tramite contenuti SEO friendly che altro non sono che la rappresentazione del vincolo di fiducia che un’azienda è disposta a creare con il proprio futuro Cliente.

L’esempio appena fatto c’è anche da dire che è ben applicabile ad un settore come la formazione, e sarebbe più complicato e articolato adattare il tutto ad altri settori.

Fare SEO

Quindi, ricapitolando, quando sentirete in giro dire “faccio SEO”, “mi occupo di SEO“, saprete che state parlando con un qualcuno che si occupa di Web Marketing e che all’interno di una grande struttura gestisce un sito o più siti e che si occupa il più delle volte anche del prodotto/servizio in sé di cui sta scrivendo/parlando.

Capite che fare SEO oggi non è proprio una banalità, è decisivo, ecco, non si tratta di “raspare siti” “spingere parole chiave”, “blaterare sciocchezze”, fare SEO è una cosa seria, significa contribuire in maniera molto chiara e nitida all’autorevolezza di un prodotto/servizio per mezzo di un sito web nel proprio mercato di riferimento. Questo, e nient’altro rappresenta il significato della SEO.

fare SEO