Velocità caricamento sito web: valore fondamentale in ottica SEO
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Oggi parliamo di un fattore SEO di una certa rilevanza: la velocità di caricamento delle pagine di un sito. Ebbene sì, questo fattore che appartiene all’alveo della SEO tecnica è certamente un qualcosa da tenere sempre presente quando si procede con l’ottimizzazione SEO di un sito internet. Un sito che si carica lentamente secondo voi può piacere agli utenti? NO. Può piacere a Google? NO. Tutto molto semplice, vediamo “il tutto” nel dettaglio. 

Velocità di caricamento di un sito

Se abbiamo un sito stracolmo di codice malcurato (“sfasature di JavaScript” da tutte le parti ad es.) si caricherà lentamente. Succede anche con CMS come WP, dove i plugin a volte possono entrare in conflitto fra di loro, succede anche quando il PHP è scritto male ed è ridondante, in pratica del codice in più che dà adito al sito di essere caricato in maniera lenta.

Capite bene che se un sito si carica in maniera lenta facciamo prima ad uscire da questo sito e a trovare un altro servizio/prodotto che stiamo cercando.

Sì, succede questo, così Google appena vede che non siamo più capaci di soddisfare brillantemente e agilmente la domanda dell’utente ci butta giù dalla SERP. Perdiamo i nostri clienti e il posizionamento su Google, bella frittata.

Quando un sito è lento ecco cosa succede:

  • Meno pagine lette: settore news
  • Meno App scaricate
  • Meno vendite: settore eCommerce

sito lento a caricare

E’ intrinseco nella mentalità dell’utente e dunque del consumatore moderno avere tutto subito, nell’immediato. Un sito non può essere lento per nessuna ragione al mondo!

  • il 47%degli utenti si aspetta il caricamento di una pagina in 2 secondi o meno;
  • il 40% degli utenti abbandona una pagina che si carica in più di 3 secondi;
  • il 75% degli utenti acquista da un sito di un concorrente se il primo sito visitato è troppo lento;
  • il 52%degli utenti ritiene importante la velocità per decidere se ritornare su un sito

contrariamente, quando un sito è veloce 🙂

  • Più pagine viste dagli utenti!
  • Più download di un’applicazione!
  • Maggiori vendite degli e-commerce!

Come si vede se il mio sito è lento?

Lo strumento ufficiale di Google è più che utile per capire se il nostro sito è lento o meno. Unica piccola complicazione è che bisognerà inserire ogni singola url. PageSpeedInsight di Google è comunque un ottimo strumento, ci offre una panoramica sia mobile che desktop della situazione.

Altri strumenti che però ci sentiamo di consigliarvi assolutamente sono:

Fattori che rallentano il sito

  • Immagini non ottimizzate
  • Sovraccarico Widget / Plugin
  • Browser incompatibili, Plugins, e Apps
  • Troppi annunci pubblicitari (banner)
  • Codice ingombrante

Come posso velocizzare il mio sito nel caricamento delle pagine?

C’è un modo per velocizzare un sito che si carica lentamente? Assolutamente sì, (ci sono anche plugin su WP che ci aiutano, uno su tutti è PageSpeed!).

L’intervento più concreto in questi casi è comunque senza alcun dubbio risolvere la questione lato codice, dunque andando a “sfoltire e a tagliare erbacce”.

Un’altra tecnica dove però bisogna avere serie competenze per attuarla, è quella di agire lato server. Alcuni server Linux sono lenti di default, bisogna andarli a sostituirli con Apache, ma bisogna a questo punto saper configurare Apache nel migliore dei modi.

sito lento

WP Cache, intervenire con la Cache su WP

A volte ci si dimentica che banalmente per velocizzare un sito si può lavorare sulla Cache, dunque sulla memoria del browser: se esistesse quel plugin che evita sempre il costante svuotamento di cache che fa perdere tempo al browser ogni volta che un sito si carica… ebbene esiste, si chiama WP Super Cache! Gratuito e facilissimo da installare, a volte può risolvere parecchi problemi!

Un altro plugin che può essere utile è WP Smush, vi servirà ad alleggerire le immagini, comprimendole avrete un peso minore, e dunque il browser farà meno fatica a caricare il vostro sito!

Consulenza SEO, tutto il meglio di Effettoundici. Facci effettivamente un pensierino 😉