Valutare un dominio in termini economici - Effettoundici
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Ci stanno scrivendo in molti per quanto riguarda la valutazione monetaria di un dominio. Con questa mini guida andiamo a vederci più chiaro precisando una serie di questioni che vi torneranno utili se volete sapere il valore monetario del dominio che avete acquistato.

Valutare economicamente un dominio

Valutare a livello economico un dominio non è un’operazione banale, per un semplice motivo:

Non esistono parametri a livello internazionale che definiscono un particolare valore quantificabile. Ci sono però alcuni elementi, indizi di grande evidenza che ci portano a capire il valore a livello economico, e soprattutto ce n’è uno su tutti che di fatto è l’unico punto fermo che vale per tutti i mercati, italiano, spagnolo, inglese, americano, ecc

Valore della kw in chiave secca

Eccolo, sì:

Barche  la cercano 9900 persone in Italia,  non poco (ma nemmeno poi tanto se considerate che Valentina Nappi, pornostar italiana la cercano circa 165000 persone al mese!)

…capite bene che se compro barche.it  vale molto in rapporto al target che può essere interessato a quel settore! Il difficile qui è stabilire quanto vale precisamente in termini monetari.

D’altro canto è anche vero che per converso si comprende quanto invece domini del tipo  asdruballarrrr.it   parthhkjwww.com  non valgono nulla, appunto perché non rappresentano parole chiave cercate realmente da utenti

Prova SEOZoom, un tool eccezionale per ricercare ottime parole chiave!

Difficile perché

l’Italia è ancora un mercato immaturo che non concepisce come in altri paesi la vendita del dominio duro e puro, pertanto qui da noi meglio se viene creato un sito, “anche vetrina a mo di zattera”. In realtà questa affermazione non è corretta proprio perché ci sono stati anche nel nostro paese casi di vendita importanti, vedesi pizza.it ma siamo sempre e comunque indietro rispetto altri mercati, quello USA su tutti!

sui domini che sono chiavi secche dalle 1000 ricerche mensili fino alle 30000 possiamo attribuire un valore generico di 500€, ma anche qui dipende, dipende moltissimo dalla “morfologia” della kw e dall’intento transazionale che la chiave può avere.

Le parole generiche  (a parità di volume di ricerca) valgono molto ma molto meno di tutte quelle che hanno all’interno della loro struttura un suffisso “costo” “prezzo” ecc… di questo tipo, che indica un preciso search intent, appunto quello di tipo transazionale.