Aprire un canale Telegram: procedura e perché ti può essere utile
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Vuoi aprire un canale Telegram per costruire una tua community o per dare voce a un brand? Telegram è un’applicazione di messaggistica istantanea che permette agli utenti di aprire un vero e proprio canale, dove diffondere messaggi, link e contenuti.

Scopri che cos’è e quali sono i passaggi per aprire un canale Telegram.

Che cos’è Telegram

Prima di vedere come aprire un canale Telegram, dobbiamo fare alcune precisazioni su questa applicazione. Come abbiamo anticipato, Telegram è un’app di messaggistica istantanea gratuita fondata nel 2013 dai fratelli Nikolai e Pavel Durov.

Perché è diversa dalle altre app di messaggistica istantanea? Perché con Telegram non solo è possibile inviare ogni tipo di file, ma è anche possibile aprire uno o più canali: tramite il canale, pubblico o privato, l’utente può facilmente diffondere link, contenuti e messaggi al suo pubblico.

Come trovare i canali di telegram? Si può accedere soltanto ai canali pubblici e non a quelli privati. Infatti, il canale pubblico ha un’ username e tutti possono trovarlo facendo una rapida ricerca su Telegram; il canale privato, invece, può essere raggiunto soltanto dagli utenti selezionati o invitati dall’amministratore.

aprire un canale Telegram

Come gestire un canale Telegram

Vuoi aprire un canale Telegram per condividere i tuoi contenuti con più persone possibili? Bene, sappi che con questo programma puoi diffondere messaggi a un pubblico molto ampio perché non esiste un limite dei membri.

Se sei il creatore del canale, puoi invitare ad iscriversi i primi 200 membri e, una volta aggiunti, la tua pagina sarà considerata autonoma. E attenzione, solo l’amministratore o gli amministratori (possono essere più persone) hanno la facoltà di pubblicare link e contenuti sul canale.

In ogni caso, ricordati che quando apri un canale Telegram tutti i messaggi vengono indicati con il nome del canale e quando vengono eliminati scompaiono per tutti i membri.

Perché aprire un canale Telegram

A cosa serve avere un canale Telegram? In generale possiamo dire che i canali permettono di sviluppare un discorso continuativo su determinati temi, aiutando i membri a imparare nuovi argomenti, a conoscere il brand o ad affezionarsi ad esso.

Gli scopi di avviare un canale di questo tipo possono essere i seguenti:

  • costruire una community
  • inviare contenuti
  • trovare seguaci dell’argomento del canale e coltivarli nel tempo
  • sviluppare un macro argomento, fornendo via via i micro argomenti ad esso legati (pensa ad esempio a un canale di web marketing)

Approfondimento: coltivare una chat su Telegram utile e a volte indispensabile per i nostri potenziali clienti

Come aprire un canale Telegram

Eccoci arrivati al punto: come si fa ad aprire un canale Telegram? Si tratta di un’operazione piuttosto facile… per prima cosa devi registrarti sull’applicazione.

Tutti gli utenti registrati sulla piattaforma possono scegliere quali canali (pubblici) seguire in base ai propri interessi e ogni volta che verrà pubblicato un contenuto riceveranno una notifica.

Ecco tutti i passaggi per creare un canale Telegram da pc o da smartphone. Una volta effettuato l’accesso, entra nel Menu e clicca su Nuovo Canale: qui dovrai inserire il nome del canale e una piccola descrizione.

Nella schermata successiva potrai scegliere se rendere il canale pubblico o privato e il link che lo identificherà. Se si tratta di un canale pubblico ti consigliamo di creare un link intuibile e semplice, dunque che possa esser trovato velocemente dagli utenti.

Nell’ultimo passaggio Telegram ti da la possibilità di aggiungere i primi 200 membri.

Condividere link canale Telegram

Per pubblicare un contenuto o condividere un link nel canale basta scrivere il testo all’interno dell’area di digitazione oppure pubblicare link, file, foto, video, file, emoticon. È anche possibile inviare messaggi vocali cliccando sull’icona apposita.

Creare bot Telegram

Telegram non permette agli utenti di commentare o replicare ai post dei vari canali… Quindi si tratta di uno strumento a senso unico, dove i membri non hanno diritto di risposta?

Non è proprio così, perché esistono alcune funzioni aggiuntive che possono estendere il canale rendendolo più accessibile. Per ottenere queste funzionalità è necessario utilizzare dei bot, ossia delle applicazioni esterne che integrate a Telegram permettono di effettuare nuove azioni.

Ad esempio, con i bot si possono creare dei post accompagnati da una sezione di commenti, dove gli utenti potranno scrivere le loro opinioni; oppure creare dei sondaggi o ancora addebitare un costo di abbonamento per iscriversi ad un canale privato. Vediamo alcuni dei bot più utilizzati:

  • @telegra.ph per realizzare post con immagini e video incorporati
  • @Channel Help per la gestione del canale a mo di newsletter e DEM
  • @ControllerBot permette di creare post che possono essere posticipati, inserire il form dei commenti e creare post che si autoeliminano dopo un tot di tempo
  • @VoteBot per creare i sondaggi
  • @like consente di aggiungere dei pulsanti emoji al messaggio
  • @InviteMember per addebitare un costo di abbonamento per l’accesso ad un canale privato

telegram

Come creare un canale Telegram di successo

Come hai visto, aprire un canale Telegram è facilissimo ma se vuoi creare un canale di successo devi avere un piano editoriale strutturato e uno scopo ben preciso.Insomma, devi sapere condividere i contenuti giusti al momento giusto! Ecco qualche dritta per creare un canale Telegram di successo:

  • il nome del canale deve rappresentare il tuo brand/azienda o i tuoi contenuti
  • il nome non deve essere né troppo lungo né troppo corto o banale
  • l’immagine o il logo del canale deve essere di buona qualità grafica e deve rappresentare al meglio l’argomento o l’azienda
  • la descrizione è importante: hai a disposizione 255 caratteri con spazi inclusi e puoi inserirci il link del sito aziendale, il link a un tuo profilo sui Social Network (ad esempio Linkedin) oppure degli Hashtag utili agli utenti per trovarti.

Una volta stabilito il piano editoriale e creato il tuo canale seguendo le nostre istruzioni, devi iniziare a far crescere il numero dei membri. Come fare ad aumentare i seguaci?

  • condividi il link del tuo canale sui social network
  • se hai un sito o un blog, crea un banner dedicato al canale Telegram e collegaci il link
  • quando pubblichi i contenuti sui social o sul blog inserisci sempre delle call to action per invitare gli utenti a iscriversi al canale
  • se produci contenuti utili, interessanti e in linea con il tuo canale, vedrai che si creerà un passaparola e sarà quello a decretare il successo della tua pagina!

Modificare ed eliminare un canale Telegram

Alla fine della nostra guida su come aprire un canale Telegram, vogliamo spiegarti come fare a modificare o eliminare un canale.

Per modificare un canale Telegram basta cliccare sul nome del canale, sul menu e poi su Informazioni: qui potrai modificare il nome, la descrizione e il link.

Se invece vuoi eliminare un canale Telegram, puoi farlo in qualsiasi momento ma ricordati che gli utenti non potranno mai più visualizzare i contenuti pubblicati e perderanno l’accesso al canale. Per cancellarlo, devi andare nella schermata di prima (Nome – Menu – Informazioni) e cliccare su Elimina Canale.

Quindi, cosa ne pensi di Telegram come strumento per far crescere il tuo Business? Se sei interessato ad una consulenza Telegram scrivici via mail a   info@effettoundici.it