Email automatiche con MailChimp: come creare un flusso mail
+39 338 2498107 info@effettoundici.it

Come creare un funnel di mail automatiche con MailChimp? Cominciamo subito dicendovi però di non osseesionarvi troppo con questa parola “funnel” proprio perché detta così, senza contestualizzarla non vuol dire nulla. 

Creare mail automatiche con MailChimp ci risolve tanti problemi

Automatizzare un flusso di mail ci mette in condizione di risparmiare tempo, e come ben sapete per un’agenzia e come per qualsiasi altra attività di tipo economico il tempo è preziosissimo.

Invece che aggiornare il testo della nostra newsletter o della nostra DEM tutte le “santissime settimane” abbiamo un’opportunità di grande rilievo se usiamo MailChimp: l’automatizzazione di questo processo.

Prima di leggere questa mini guida però dovete sapere che automatizzare le mail con MailChimp non è gratuito, è una funzione Premium, per vedere i costi di questo servizio vi conviene visitare il sito ufficiale di MailChimp

All’interno della vostra dashboard, una volta loggati andate su “Create Campaign”, selezionate il tasto “Email”. Quando siete qui premete in alto a destra il tasto Custom e iniziate ad impostare il vostro flusso di mail automatiche. Vi apparirà una schermata dove dovrete impostare le coordinate della prima vostra mail

 

mail automatiche mailchimp

Vedete, in questo modo una volta che avete selezionato una delle vostre liste ecco che avete pronta la prima mail del vostro funnel di mail. AUTOMATION_1 indica che state impostando la prima mail del vostro “flusso”.

mail marketing mailchimp

Come vedete nell’immagine di sopra,  se volete aggiungere mail al vostro flow dovete abbonarvi a MailChimp, attenzione però, la bellezza di questo tool non è tanto in questa funzione, MailChimp è un’ottima soluzione quando si cerca di personalizzare altri elementi che rendono preziosa la nostra newsletter, sono infatti i “triggers” che ci consentono durante il flusso di mail automatiche di far la differenza con le nostre campagne di mail marketing.

Controllare e Modficare le mail automatiche che abbiamo impostato

Come controllare e/modificare il nostro flusso di mail automatiche? Semplicissimo, basta ritornare nella homepage della nostra dashboard, in basso a sinistra selezionate il tasto “Automation” , ed ecco che una volta entrati potrete vedere tutte le vostre mail così come le avete impostate.

Segmentare liste con MailChimp

mailchimp mail marketing

Triggers

Sono il vero e proprio “plus” di MailChimp e di tutto il sistema di automatizzazione, è qui che è possibile fare la differenza! Con un trigger è possibile impostare tutta una serie di questioni che rendono super performanti la nostre mail in termini di conversione.

Come vedete è possibile creare soluzioni di qualsiasi tipo nonché integrazioni con il nostro eCommerce: se un subscriber apre o non apre la nostra prima mail che fare? se acquista cosa fare?, ecc,  Programmiamo e cusotmizzaziamo tutto con un flusso di mail.

Qui si entra nel profondo di MailChimp dunque editando i trigger ecco che possiamo sul serio personalizzare il nostro flusso di mail come vogliamo noi, ma attenzione, non si possono usare i triggers se non nella versione Automated di MailChimp dunque a pagamento, con la versione free tutto ciò non è possibile.

Schermata 2019-09-20 alle 11.30.35

 

Footer con MailChimp 

Funnel e “follia”

Tanti oggi ci chiedono… ma ce lo fate un bel funnel? Perché ci chiedono questo? Perché è una parola che piace e che purtroppo viene mal interpretata a causa di uno strabordare di ADV su Facebook, su Instagram, un po’ ovunque di grandi e piccoli guru che sostengono di risolvere tutto con un funnel.

Il funnel non è altro che l’ “imbuto” concettuale in cui dobbiamo far entrare l’utente del nostro sito web con lo scopo di farlo prima diventare un “lead” poi un “prospect” e infine un cliente.

Memebership e tool per creare un funnel

MailChimp è un “motore di mail marketing” ricco, anzi ricchissimo di soluzioni e integrazioni di vario tipo: c’è solo un qualcosa che MailChimp non ha sufficientemente sviluppato, tutta la gamma di servizi integrati alle landing page dei nostri siti, se non quelli che ci servono per recepire il lead all’interno delle liste, ma questo è tutta un’altra cosa.

Quanto vale un lead?

Priamid.io  Clickfunnel, Kayabi, ActiveDigital

Sono queste le piattaforme del momento che servono proprio a realizzare un flusso unico di mail automatizzato non solo a livello di mail marketing, lo integrano in una soluzione univoca e compatta che parte dal concetto di landing page.

Questi strumenti ci servono appunto per creare un funnel dalla A alla Z con tutti i passaggi, dunque non solo tenendo in considerazione tutto il comparto “mail marketing” bensì tutto quanto concerne la delineazione e la realizzazione della landing page.

ClickFunnell probabilmente in Italia è il tool fra questi più diffuso, per farla breve con questi tool si può gestire con una solo dashboard un funnel a 360°: creazione landing page, ricezione del lead, invio mail con contenuti informativi, iscrizione al corso/download del infoprodotto.

Priamid.io  Clickfunnell, Kayabi, ActiveDigital sono tools a pagamento che hanno delle versioni free di prova e sono perfettamente integrabili con WordPress, diciamo che sono l’evoluzione del più antico “OptimizePress“. Sono ottimi strumenti in settori come la formazione, la consulenza e la vendita di infoprodotti.

funnel

MailChimp e GDPR: approfondimenti

Connettere MailChimp a OptimizePress: approfondimenti